Azienda / NOA

Beetroot quadro "Casa pop/olare"

approved-silver
2150,00€
IVA inclusa
DISPONIBILE (0)
Informazioni su questo articolo

Bassorilievo inciso al trapano su stucchi e acrilici su tela

misura cm 80 x 80

Anno 2022

I tuoi acquisti contribuiscono a

Creare nuovi ecosistemi di foreste

Un mondo più sano

Tutelare i lavoratori

Descrizione articolo

BEETROOT

“Requiem Apis”, “Lettera a Dio” e “Casa pop/olare”, sono i nomi delle opere con cui parteciperò alla mostra Greenwall.

Ragiono sul tema “green” e non posso fare a meno di pensare che la rincorsa disperata alla sostenibilità e alla difesa ad oltranza dell’ambiente sono solo reazioni alla dissennatezza umana, alla più grande colpa commessa dalla mia sciagurata specie. Io con questa difesa mi schiero, di essa faccio parte , per me, per mia figlia per ciò che al creato devo.

Requiem Apis: un’ape muore e una piccola luce si spegne. Troppo grande l’egoismo di tanti per dedicarle anche un solo pensiero, ma non per tutti è così. Le anime speciali raggiungono cieli alti.

Casa Pop/olare: un barattolo di passata di pomodoro può valere pochi euro per molti, milioni per alcuni e la vita per altri . Quella che è stata un’icona dell’arte Pop, se gettata in mare come spazzatura, può diventare per un paguro una valore grande al punto di farne una casa Pop/olare.

Lettera a Dio: Marat fu trovato insanguinato e riverso nella vasca dove s’immergeva per dare tregua alla malattia della pelle che lo affliggeva, tra le mani la lettera della sua assassina Charlotte Corday che così diceva: Basta che io sembri tanto infelice per aver diritto alla vostra benevolenza. L’uomo, in un’ultima confessione verso il creatore, nella sua incessante opera di distruzione di un ecosistema perfetto, sembra quasi voler dire la stessa cosa.